Jeff Koons – Shine a Palazzo Strozzi di Firenze

Jeff Koons - Shine - Balloon Monkey (Blue)

Balloon Monkey (Blue): alta oltre tre metri, la scultura è una delle cinque versioni uniche, con una verniciatura di colori puri e brillanti: blu, magenta, giallo, arancione o rosso.

Terminerà tra poco meno di un mese la grande mostra “Shine” che Palazzo Strozzi dedica a Jeff Koons, uno degli artisti più rilevanti e discussi dell’arte contemporanea a livello mondiale.

La mostra, promossa e organizzata da Fondazione Palazzo Strozzi, annovera come main partner Intesa Sanpaolo. Curata da Arturo Galansino e Joachim Pissarro, l’esposizione, dal 2 ottobre 2021 al 30 gennaio 2022, ha portato a Firenze una selezione delle opere più famose di un artista che ha rivoluzionato il sistema dell’arte internazionale.

Jeff Koons - Shine - Palazzo Strozzi - Seated Ballerina

Jeff Koons (Shine – Palazzo Strozzi) Seated Ballerina

Jeff Koons - Shine - Palazzo Strozzi - Baloon DOg (Red)

Jeff Koons (Shine – Palazzo Strozzi) Baloon Dog (Red)

Jeff Koons - Shine - Palazzo Strozzi - Bluebird Planter

Jeff Koons (Shine – Palazzo Strozzi) Bluebird Planter

Sviluppata in stretta collaborazione con lo stesso Koons, la mostra raccoglie prestiti provenienti dalle più importanti collezioni e dai maggiori musei internazionali e propone per la prima volta come chiave di lettura delle sue opere il concetto di shine (lucentezza), inteso come gioco di ambiguità tra splendore e bagliore, essere e apparire. Dalla seconda metà degli anni ’70 ad oggi, Koons è infatti famoso per l’utilizzo di materiali lucidi, luminosi e riflettenti che mettono lo spettatore difronte ad uno specchio e lo collocano al centro dell’ambiente che lo circonda, oltre ad accrescere la sua percezione metafisica del tempo e dello spazio, della superficie e della profondità, della materialità e dell’immateriale.

Jeff Koons - Shine - Hulk (Tubas), 2004-2018

Jeff Koons (Shine – Palazzo Strozzi) Hulk (Tubas)

Jeff Koons - Shine - Palazzo Strozzi - Elephant

Jeff Koons (Shine – Palazzo Strozzi) Elephant

Jeff Koons - Shine - Palazzo Strozzi - Sacred Heart (Magenta/Gold)

Jeff Koons (Shine – Palazzo Strozzi) Sacred Heart

L’esposizione inizia (e finisce) nel cortile del palazzo che ospita Balloon Monkey (Blue). La scultura, lunga circa 6 metri e dal peso di quasi 5 tonnellate, rappresenta un animale fatto di palloncini che di solito si trova alle feste di compleanno dei bambini. Qui, la sua superfice riflettente e luminosa cattura l’architettura del cortile, offrendo allo spettatore una nuova prospettiva del proprio ambiente.

Le successive otto stanze del palazzo vedono come protagoniste opere che raccontano più di 40 anni di carriera dell’artista, dalle famose sculture in metallo lucido che replicano oggetti di lusso o giocattoli gonfiabili, fino alla re-interpretazione di personaggi della cultura popolare o alla re-invenzione dell’idea di ready-made con l’utilizzo di oggetti di uso comune.

Seppur al centro di dibattiti critici e polemiche, le opere di Koons hanno ottenuto un grande successo e la mostra Jeff Koons. Shine si pone sicuramente come uno dei maggiori eventi d’arte contemporanea in Italia, continuando il dialogo di Palazzo Strozzi fra tradizione e contemporaneità attraverso la realizzazione di progetti e mostre dei più importanti artisti di oggi nel contesto della sua storica architettura rinascimentale.

Palazzo Strozzi (Firenze): Jeff Koons – Shine, fino al 30 gennaio 2022



Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *